A+ A A-

SECONDA UDIENZA davanti al TRIBUNALE DI PERUGIA per discutere sull'opposizione allo stato passivo dei ricorrenti ex dipendenti IMET, che chiedono di acquisire i contributi non versati dalla società fallita ai fondi di previdenza complementare. 

Gentili Signore/i ,

vi comunico che, all'esito dell'udienza tenutasi in data 22 febbraio u.s. presso il Tribunale di Perugia, per discutere sull'appello proposto avverso la mancata inclusione fra le somme riconosciute nel fallimento della Imet dei contributi non versati dall'azienda agli Enti di previdenza complementare, il Giudice ha rinviato per emettere la sentenza all'udienza del 14 giugno 2018.

Ringrazio il Sig. Cruciatti di avermi, a proprie spese, accompagnato a Perugia con la sua auto (come peraltro già ha fatto l'anno scorso, per 2 volte consecutive), e penso che tutti voi dovreste essergli grati per l'impegno da lui profuso in questa vertenza. Speriamo che il Giudice accolga, in tutto o in parte, le nostre istanze.

Intanto dovrebbe avvicinarsi per tutti voi, sia quelli che non hanno fatto appello sia quelli che hanno fatto appello, il momento di riscossione delle somme attribuitevi dai curatori fallimentari. Chiunque di voi volesse prendere personalmente contatti con i curatori può farlo, chiamando ai seguenti numeri: 075-5728779 (Dott. Corrado MAGGESI) o 075-5005756 (Avv. Fabio DOMINICI).

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.