A+ A A-

IL MIO PERCORSO PROFESSIONALE

Sono nato a Castrovillari (prov. di Cosenza) il 24 settembre 1970, ho conseguito la maturità classica presso il liceo “B. Telesio” di Cosenza, con voto 60/60 con encomio. Iscrittomi alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma, ho conseguito la laurea il 5 novembre 2003 con voto 110/110 e lode, con una tesi specialistica in materia di delitti contro la Pubblica Amministrazione, in particolare il delitto di concussione.

Sono coniugato dal luglio 2012 con l'Avv. Tiziana Longo, la quale è specializzata nel settore dell'infortunistica e delle cause matrimoniali e relative ai minori, nonchè nei procedimenti in materia condominiale e di sfratto. Il giorno 18 ottobre 2016 sono diventato padre di una bella bambina che si chiama Chiara.

Durante gli anni universitari, sono stato chiamato a svolgere attività di docenza affiancando illustri professori universitari. In particolare, ho impartito lezioni ai colleghi studenti in materia di diritto penale. Subito dopo la laurea, ho frequentato come praticante lo Studio Legale degli Avvocati Adolfo e Luigi di Maio. Successivamente, ho frequentato altri Studi, specializzandomi nel diritto penale. Ho continuato l'attività di docenza presso la scuola di Specializzazione Universitaria "La Sapienza" di Roma, impartendo lezioni ai giovani aspiranti avvocati e magistrati.

Il 16 novembre 2006 conseguo l’idoneità all’esercizio della professione di avvocato. Sono iscritto all'Albo degli Avvocati di Roma dal febbraio 2008 e ho da allora ininterrottamente patrocinato centinaia di ricorsi e azioni giudiziarie in ambito civile, penale, amministrativo, in molti casi vincendo con sentenze originali e innovative.

Dal 2008 al 2010 ho prestato assistenza legale al sindacato O.S.Po.L per la tutela dei Vigili Urbani.

Dal 2011 ho iniziato a prestare assistenza nelle vertenze promosse dal sindacato UIL-F.P.L. Roma e Lazio, relativamente ai dipendenti del Comune di Roma; tuttora ho con il sindacato UIL un rapporto stabile di collaborazione in convenzione. Nel corso degli anni, ho maturato quindi una certa esperienza nel settore del diritto del lavoro e in particolare del pubblico impiego, partecipando come relatore a numerosi convegni in materia di riforma del pubblico impiego. Recentemente, ho presentato presso la Camera dei Deputati, una proposta di legge in materia di proroga della validità delle graduatorie concorsuali, con particolare attenzione al problema degli idonei delle ultime progressioni verticali e dei concorsi interni banditi prima della riforma Brunetta. Attualmente, sono il legale di riferimento di circa 4000 dipendenti comunali nonchè di circa 1000 dipendenti di vari enti e Ministeri e tuttavia continuo ad occuparmi di problematiche individuali e personali, nelle più svariate materie del diritto civile, tributario, amministrativo e penale.

La mia filosofia è quella che le cause "si costruiscono con l'apporto attivo e collaborativo del Cliente". Occorre scandagliare ed esaminare bene i fatti, al fine di trovare la giusta soluzione giuridica al singolo caso. 

IL MIO PERCORSO CULTURALE

Durante gli anni universitari, dapprima ho preso parte a manifestazioni teatrali organizzate dal gruppo “Dramma antico” di Cosenza, diretto dalla Prof.ssa Mariangela Merolla; successivamente, ho partecipato come ospite a numerose puntate del noto talk-show televisivo “Maurizio Costanzo show”, nelle quali ho portato avanti discorsi legati a “valori” della persona, come, ad esempio, quello dell'“educazione sentimentale”.

A gennaio del 2002 inizio a prendere parte agli incontri culturali organizzati, presso Piazza di Spagna, dalla signora Maria d’Avack: una donna quasi novantenne che mi trasmette tutto un bagaglio di esperienze ed una messe di stimoli di natura etica; formando così in me l’idea, partorita nell’estate dello stesso anno, di fondare un’Associazione il cui scopo fosse quello di “formare” i giovani sul piano etico-culturale", preparando così il terreno per una “rifondazione” della politica vista come esperienza sociale strettamente ancorata ad una visione “etica” della vita.

Il 16 ottobre del 2002 nasce così l’Associazione - originariamente denominata “Laboratorio di cultura e politica” - ConVoglio Valori, i cui primi incontri hanno luogo proprio nella casa antica della signora d’Avack. Come Presidente di questa Associazione, organizzo numerosi eventi in luoghi disparati: dalle sale della Chiesa del “Sacro Cuore”, in via Marsala 42, alla saletta del caffè “Notegen”, in via del Babuino 159, alla nota sala “Fellini” del caffè “Canova”, a Piazza del Popolo. Oggetto dei suddetti incontri (a cui vengono affiancate cene conviviali con gli iscritti all’Associazione) sono sempre temi di attualità: dalla crisi del Medio-Oriente al problema della fame nel mondo, dai rapporti fra etica e comunicazione ai rapporti fra scienza ed etica, dalla crisi dell’arte in Italia ai problemi legati all’organizzazione della sanità. Infine, nel maggio 2004, inauguro la stagione dei convegni alla Camera dei Deputati.

A tre anni dalla nascita dell’Associazione, propongo, il 30 settembre 2005, in sede di Assemblea Nazionale Ordinaria, un mutamento del titolo e dell’ oggetto sociale dell’Associazione: ConVoglio Valori passa da “Laboratorio di cultura e politica” a “Laboratorio di proposte in materia di cultura, sanità, servizi sociali”. Contemporaneamente alla suddetta evoluzione dell’Associazione giunge a maturazione la mia esperienza di formazione professionale.

Ulteriore tappa di questo percorso è l’istituzione formale di un Consiglio Direttivo, composto da titolari di ruoli di Coordinatori Regionali, Vicecoordinatori Regionali, Coordinatori Provinciali e di Responsabili Nazionali di settore, oltre che dal Presidente, Vicepresidente, Portavoce, Segretari Nazionali; che tutti insieme hanno dato vita ad una vera “squadra” (con l’obiettivo di vincere, ad una ad una, tutte le “battaglie” dinanzi a cui ci pone la nostra odierna società).

Più recentemente mi faccio promotore, sempre in qualità di Presidente dell’Associazione, di alcune proposte di legge su temi come la solidarietà famigliare, la disoccupazione legata ai disturbi psicologici, la tutela e la promozione dell’artigianato artistico, l’etica della salute e altri ancora. Inoltre, elaboro, affidandone l’organizzazione ai responsabili dell’Associazione, dei progetti innovativi di utilità sociale rivolti a determinate fasce della popolazione come le famiglie, gli anziani, gli adolescenti a rischio, i giovani professionisti.

Per maggiori informazioni sulla mia carriera professionale scarica il mio curriculum vitae.

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Chiudi', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.